• Piazza della Scala, 58/61
    00153 Roma
  • +39 06 5803763
  • +39 06 5896321

IL TARTUFO, PROFUMO INDEFINIBILE DI BOSCO SOTTERRANEO

Con l’attenuarsi della stagione estiva e con i primi freschi sentori d’autunno, compare sulle tavole il tartufo, fungo sotterraneo dall’inconfondibile aroma, capace di esaltare i sapori della cucina più semplice e trasformarli in una esperienza sensoriale intensa e persistente.

I boschi di querce e di lecci appenninici hanno dato i loro frutti maturi, ovvero al meglio della loro carica olfattiva pronti per essere utilizzati in sottilissime lamelle.

Il tartufo bianco, principe dei boschi del Monferrato, ma anche il tartufo nero, più rustico e generoso, fino alle varietà precoci dello scorzone e del marzolino.

L’Italia gode del primato di massimo produttore del bianco e ne è anche grande esportatore verso i mercati gastronomicamente più raffinati e capaci di pagare prezzi esorbitanti.

Un vero tesoro a portata di chi, con l’irrinunciabile compagnia del proprio sapiente cagnolino, dedica tempo e passione a questa ricerca capace di arricchire i più fortunati.

Con il nuovo menu la Scala propone primi e secondi piatti accompagnati da questa inconparabile prelibatezza nelle due varietà.

Ott 4 2018

standardPostTransition
Perhaps the network unstable, please click refresh page.